1000 Miglia Srl utilizza i cookies per migliorare l’esperienza di chi naviga questo sito. Se prosegui la navigazione acconsenti a questo trattamento. Per ulteriori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra “cookie policy”.

Mille Miglia

1000Miglia News News 2012 Mille Miglia 2013

Mille Miglia 2013

Con la presentazione alla stampa ha preso il via il percorso di avvicinamento alla Mille Miglia 2013, un'edizione che si annuncia ricca di sorprese.

Ad ufficializzare le novità sono stati Roberto Gaburri e Stefano Sacco, Presidente e Amministratore Delegato di 1000 Miglia S.r.l. la società totalmente partecipata dall'Automobile Club di Brescia, proprietario del nome e del marchio della Freccia Rossa e Eleonora Vairano, direttrice dell'ACI Brescia.

E' stato proprio il Presidente Gaburri a spiegare il primo grande cambiamento, le ragioni della nascita di 1000 Miglia S.r.l. "Questa società è nata in virtù della più elementare delle constatazioni: nessuna azienda al mondo può rinunciare a gestire in proprio il patrimonio più prezioso che possiede e che ha di più caro.
Per questo motivo l'Amministratore Delegato Sacco sarà a capo di uno staff di elevatissima professionalità, con lo scopo di uscire da quella visione di breve periodo che era connaturata alla gestione quinquennale: con la struttura che sta nascendo, la Mille Miglia potrà finalmente programmare a medio e lungo termine con benefici per la manifestazione ma anche per la città di Brescia".

Stefano Sacco nell'annunciare lo spirito con cui si presenta a questa nuova avventura ha voluto citare le parole di Giannino Marzotto, "intendiamo operare con le tecniche e gli strumenti più avanzati, senza per questo trascurare l'immensa tradizione della Mille Miglia, coniugando la massima professionalità a una visione romantica di quella straordinaria epopea".

E le dichiarazioni hanno trovato immediata conferma nei fatti. "Il tracciato della prossima Mille Miglia, come tutto ciò che riguarda la Freccia Rossa- ha proseguito Sacco- sarà un mix di tradizione e di modernità: il richiamo al passato risiede nel nostro desiderio di rendere omaggio a Giannino Marzotto con l'inserimento di tracciati storici che lo hanno visto trionfare nel '50 e nel '53 ma anche un forte radicamento nel presente con il passaggio, a forte valenza simbolica e con l'augurio di un futuro meno drammatico, nelle zone che furono colpite dal terremoto proprio nella notte tra il 19 e il 20 maggio 2012, poche ore dopo l'arrivo della Mille Miglia".

Le iscrizioni apriranno il prossimo 15 ottobre, ma sin da oggi chi lo desidera può eseguire la preiscrizione
sul nuovo sito www.1000miglia.it.

E proprio il sito www.1000miglia.it diventerà in breve tempo la casa degli appassionati con informazioni personalizzate secondo tre diversi target d'interesse: quello dei gentlemen drivers che hanno partecipato alla Mille Miglia o vorrebbero farlo, quello più vasto dei tanti competenti appassionati di auto d'epoca e, infine ma non ultima, la schiera del grande pubblico semplicemente affascinato da uno stile, quel way of life che rende unica la Mille Miglia a livello planetario.
Anche il regolamento sarà leggermente modificato con degli accorgimenti funzionali ad ampliare il numero dei modelli che potranno ambire alla vittoria, riducendo il divario tra i coefficienti delle auto ante guerra e quelle degli anni Cinquanta, oggi escluse dalla possibilità di salire sul podio.

Sacco ha poi annunciato un'importante ed articolata campagna promozionale che partendo da un'attenta analisi della popolarità e della conoscenza della manifestazione Mille Miglia fuori dall'Italia prevede alcune azioni assolutamente mirate: la Mille Miglia sarà presente nei due più importanti eventi fieristici europei riservati all'automobilismo storico: il Salone Auto e Moto d'Epoca, che si terrà alla Fiera di Padova dal 25 al 28 ottobre prossimi, e Techno Classica Essen, aperto nella città tedesca dal 10 al 14 aprile 2013. In più la Freccia Rossa tornerà in quella che è oggi considerata la fiera più importante dell'automobilismo moderno: il Salone Internazionale dell'Automobile di Ginevra.
Al piano internazionale corrisponderà altrettanto riguardo per l'ambito nazionale con il piano di conferenze di avvicinamento alla Mille Miglia 2013 e l'appuntamento di giovedì 20 dicembre, al Teatro Grande di Brescia, per una serata dedicata allo
spettacolo nel corso della quale la Mille Miglia porgerà i tradizionali auguri alla città.

Eleonora Vairano, direttrice dell'Automobile Club Brescia ha ricordato come sono moltissimi gli eventi disputati sotto l'egida della Freccia Rossa che grazie allo straordinario livello tecnico, culturale e storico, assumono un valore globale che travalica i confini dello sport per diventare un importante momento sociale ed economico, che coinvolge migliaia di persone e aziende di un
indotto che - a dispetto della crisi - pare in costante crescita.

"Il marchio Mille Miglia, appartiene esclusivamente all'Automobile Club di Brescia, si tratta di un patrimonio - ha concluso la Vairano - che l'Automobile Club di Brescia ha il dovere di preservare in ogni modo, tutelando ciascun aspetto della tradizione che ha reso celebre Brescia quale "Città della Mille Miglia".

Le date da segnare sul calendario infine: la Mille Miglia 2013 prenderà il via giovedì 16 Maggio,da Viale Venezia a Brescia, come avviene dal 1927. L'arrivo, come da tradizione, avverrà sabato 18, mentre domenica 19 maggio l'evento sarà concluso con le premiazioni.



Torna alla lista